Con Simas inediti orizzonti di stile in bagno

Un progetto insolito e originale realizzato di recente dagli architetti Francesca Damian e Umberto Carlos Calloni, dello studio Studio HCC di Milano, mirato a sdrammatizzare la classica rigidità e serietà di un ambulatorio medico, di solito luogo asettico e impersonale.

Seguendo una nuova idea progettuale che dà spazio alla massima creatività, si è cercato di rendere un’unità immobiliare ubicata nel centro di Milano, inizialmente con destinazione ad uffici, in un ambulatorio medico moderno accogliente, elegante e funzionale. Un gusto diverso nel concepire uno spazio di lavoro professionale, destinato anche al pubblico, bello e funzionale che trasmettesse una sensazione di grande energia, comfort e affidabilità.

Stile riproposto anche nell’ambiente bagno, che, pur rispettando l’aspetto normativo per i diversamente abili, riesce a trasferire un’atmosfera ricercata sia per la scelta dei colori, dai toni chiari e caldi, che per gli elementi di design. Un contesto accattivante che ha visto l’inserimento di SIMAS, 100% made in Italy, garantita dal marchio Ceramics of Italy, nell’antibagno con il lavabo bianco WAVE su struttura nera opaca, un vero e proprio sistema d’arredo, dalla silhouette leggera ed elegante, dove le barre laterali possono fungere da porta-asciugamani, coordinato nel design ad uno specchio doppio, che trasmette un senso di leggerezza pur trattandosi di un bagno cieco. All’interno del bagno sempre di Simas è stato posizionato il lavabo sospeso FLOW con basetta predisposto per rubinetto monoforo, che permette anche alle persone con disabilità di utilizzarlo agevolmente. Per i sanitari è stato selezionato il vaso sospeso FLOW, distanziato dal muro tramite una contro parete, per consentire di rispettare il vincolo normativo della distanza del WC dal muro. La rubinetteria elettronica è di Artis e i rivestimenti delle lastre in simil marmo della ditta Refin.